Il Museo del Presente a Rende e il cubo 1 della Città dei Ragazzi a Cosenza, saranno quanto prima rivoluzionati. I tre team in gara, infatti, hanno bene in mente come utilizzare gli spazi scelti tra quelli messi a loro disposizione dalle amministrazioni locali.

Nicolas, Mario, Lina, Daniel e Lucia con Hangout vorrebbero trasformare l’Internet Café del Museo del Presente in un Hub dove gli studenti possano aggregarsi e vivere lo studio da un’altra prospettiva. Creare in città un luogo di ritrovo che favorisca l’incontro e la contaminazione tra studenti.

Simone, Mauro e Andrea, anche loro hanno scelto il Museo del Presente e anche loro puntano alla contaminazione, ma al centro della loro idea c’è la musica. Musics è pensato e dedicato agli amanti della musica: band locali, musicisti professionisti e non. L’obiettivo è quello di offrire loro un luogo dove potersi esprimere, cimentare e rilassare. Per questo vorrebbero diversificare gli ambienti creando una sala prove, una sala ascolto e un caffè musicale. Aperto al pubblico il 16 settembre 2014, il museo-non museo continuerebbe ad essere un luogo di cultura che dà la possibilità ai giovani, e non solo, di esprimere la propria creatività ed immaginazione.

Per la provincia di Cosenza c’è poi OTAKUBE. Il team composto da Luigi, Simone, Erica, Alessia, e Francesco vorrebbe realizzare il sogno di tutti gli appassionati di Cosplay dando vita ad un Fab Lab. Con loro il Cubo 1 della Città dei ragazzi fino ad ora deputato all’accoglienza, alla segreteria organizzativa e all’amministrazione diventerebbe un ambiente dinamico, creativo e innovativo. Punto d’incontro per gli amanti di fumetti, videogames, cinema, anime e manga dove avrebbero a disposizione attrezzature e materiali per creare gli abiti dei personaggi preferiti e vestirne i panni.

Sarà una bella sfida per la giuria visto che solo una di queste idee riceverà il premio di 30 mila euro!
A tutti in bocca al lupo!