Crotone, in passato uno dei centri più importanti della Magna Grecia, oggi ne porta ancora i segni. Non soltanto nelle architetture e nei monumenti, ma anche per il prestigio che diedero alla città grandi personalità del tempo che oggi si ricollegano a lei. In particolare Pitagora, filosofo, matematico astronomo, scienziato e finanche politico, che a Crotone fondò la scuola pitagorica, una delle più importanti scuole di pensiero di sempre. Non stupisce che siano intitolate a Pitagora piazze, vie, scuole e il parco che da lui prende il nome: Parco Pitagora. E’ questo il bene comune intorno al quale ruotano le idee dei due team che concorrono per la provincia di Crotone. Il Parco comprende i Giardini e il Museo di Pitagora. Strutturato su due livelli offre 17 exhibit a tema matematico-filosofico- musicale e percorsi che guidano alla visita.

In gara Kroton in Kosmos e Virtual Agorà. Entrambi i team puntano a valorizzare non soltanto gli spazi del Parco, ma anche il patrimonio filosofico rappresentato da Pitagora, sfruttando il museo già presente. Ludovica, Tommaso L.,Tommaso M., Giulia, Nicoll, Bruno di Virtual Agorà, vorrebbero creare un percorso virtuale all’interno del Museo, per offrire ai visitatori un modo alternativo e innovativo di conoscere lo scienziato. Vorrebbero allestire delle biblioteche e un cinema all’aperto. E non solo, con il loro progetto vorrebbero creare dei laboratori di stampa 3D dove poter realizzare un merchandising legato al Parco.

Piero, Bajram, Gaia, Marco, Emanuele e Giuseppe di Kroton in Kosmos, invece, hanno pensato, percorsi digitali di formazione all’interno del Parco per raccontare tutti quei fiolosofi, medici, matematici e sportivi di fama mondiale che vissero a Crotone. Un modo per rendere anche i cittadini consapevoli di chi negli anni è transitato nella loro città.

Sarà una bella sfida per la giuria visto che solo una di queste idee riceverà il premio di 30 mila euro!
A tutti in bocca al lupo!